Marocco Per Famiglie Con Bambini

TOUR PER FAMIGLIE

 

Giorno 1 : Aeroporto Marrakech


Incontro all’aeroporto di Marrakech con la vostra guida. Trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 : Ouarzazate


Partenza da Marrakech. Si attraversano le splendide montagne dell’Alto Atlante sulla strada per Ouarzazate, dove i commercianti africani un tempo passavano nei loro viaggi per raggiungere l’Europa. Ouarzazate per visitare gli studi cinematografici più grandi e famosi di tutta l’Africa, gli Atlas Studios, dove sono stati girati film come il Gladiatore e poi la kasbah di Taourirt sempre a Ouarzazate. Si prosegue poi per la kasba di Ait Benhaddou, patrimonio dell’umanità per l’UNESCO e quinta naturale per le riprese di film come Il Gladiatore, Babel, Lawrence d’Arabia, Il Legionario, Il tè nel deserto e molti altri ancoraCena e pernottamento in hotel.

Giorno 3 : Tour deserto Merzouga


Partenza da Ouarzazate verso il deserto del Sahara, attraverso la valle del Draa, famosa per i suoi datteri, facendo una sosta per assaggiarne di freschi. Lungo il percorso ci si ferma per il pranzo per poi proseguire verso Rissani, un tempo la capitale economica del Marocco e il centro di smistamento delle carovane in partenza per il deserto. Si visita poi le Kasba di questa cittadina e si rientra in hotel per rilassarsi, prima di prendere i dromedari per addentrarsi nelle dune. Dopo una passeggiata di circa un’ora e mezza a dorso di dromedario, si arriverà alle tende berbere per vedere il tramonto; qui si passerà la notte, dopo aver assaggiato le prelibatezze tipiche della cucina nomade, preparate dal cammelliere. Una passeggiata fino in cima alla duna di Erg Chebbi, 300 metri in tutto, permetterà di vedere le stelle così da vicino che si avrà l’impressione di poterle toccare con mano. Con un pizzico di fortuna si potrà scorgere la via Lattea: uno spettacolo davvero incredibile! Cena e pernottamento in tenda berbera.

Giorno 4 : Gole del Todra


Lasciando il deserto, continuiamo il nostro viaggio verso la valle del Todra. Questa gola è circondata su tutti i lati da rocce calcaree verticali ed è nota come Grand Canyon del Marocco. Il fascino della valle del Todra risiede nei suoi colori cangianti non appena il sole si muove lentamente da est a ovest. Dopo una passeggiata si raggiungerà l’hotel per un po’ di relax. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5 : Gole del Dades


Dopo colazione ci si dirige in una cooperativa di artigiani del tappeto berbero: si imparerà come avviene la filatura e la colorazione di questi preziosi e unici esempi di artigianato. Dopo il pranzo lasceremo l’impressionante gola di Todra e ci si dirige verso le Gole del Dades. Percorriamo la strada delle 1000 Kasbah, una valle verde e fertile percorsa dal fiume Dades che scorre attraverso di essa dando vita ad una grande varietà di frutti colorati, alberi di noce e straordinarie formazioni di roccia rossa. Nella valle del Dades c’è tempo per passeggiare e ammirare le viste lungo le strade tortuose. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6 : Kasbah Ait Benhaddou


Partenza attraverso la valle delle rose, in direzione verso la leggendaria kasbah Ait Benhaddou, una città fortificata situata lungo la ex via carovaniera tra il Sahara e Marrakech, patrimonio dell’umanità per l’UNESCO e quinta naturale per le riprese di film come Il Gladiatore, Babel, Lawrence d’Arabia, Il Legionario, Il tè nel deserto e molti altri ancora. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7 : Marrakech


Partenza per Marrakech, attraversando le montagne dell’Alto Atlante: una vista meravigliosa ci accompagnerà lungo il percorso. In serata si raggiunge Marrakech e si potrà ammirare la splendida piazza di Djemaa el Fna, il suo mercato esuberante che nasce letteralmente in vita la sera riempito con aromi speziati, musica esotica, bancarelle, incantatori di serpenti, maghi, cantastorie e molto altro. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8 : Marrakech Giardini Majorelle


Dopo la colazione si parte alla scoperta di Marrakech: si visiterà il palazzo della Bahia, ovvero della “bella”, soprannome della favorita, ricca dimora del visir Ba Ahmed, costruita intorno al 1880, e da qui al palazzo Dar Si-Said, residenza anch’essa splendida del fratello del visir. Vicino a questi due palazzi si potrà vedere l’esterno della moschea El-Mansour, detta anche moschea della casba, facilmente riconoscibile grazie al suo minareto con arabeschi color turchese. Si prosegue poi con la visita delle tombe saadiane, che custodiscono i sepolcri dei sovrani e familiari di questa dinastia. Se interessati vi è la possibilità di fare un hammam nel pomeriggio e/o un massaggio con l’olio di Argan. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9 : Marrakech Menara


In base all’orario del volo, trasferimento all’aeroporto. Assistenza durante le formalità d’imbarco. Fine del nostro servizio.

Close