Marrakech Deserto di Merzouga Marrakech

TOUR NEL DESERTO

Giorno 1 : Marrakech/Gole del Dades

 

Incontro con la guida, subito dopo la prima colazione, nell’albergo dove alloggiate. Si parte in direzione dell’Alto Atlante e si attraversa il passo del Tizi’n Tichka (2.260 m.), percorrendo una strada di montagna piena di piccoli villaggi e cascate. Tiz’n Tichka nella lingua locale significa “Passo dei pascoli” e il percorso è particolarmente spettacolare, con un paesaggio che muta in continuazione e un susseguirsi di colori che rendono ancora piu’ spettacolare il tragitto. Una sosta per un tè alla menta darà la possibilità di assaporare anche la bellezza dei dintorni, prima di arrivare alla kasba di Ait Benhaddou, dove ci si ferma per il pranzo. Questo villaggio interamente costruito in pisè, e cioè in paglia e fango, è stato inserito dall’Unesco nella lista dei patrimoni dell’umanità. È anche molto apprezzato da Hollywood che lo ha scelto come quinta per film quali Il Gladiatore, Babel, Lawrence d’Arabia, Il Legionario, Il tè nel deserto e molti altri ancora. Si procede poi per Ouarzazate e, attraverso la valle delle rose e la valle delle mille kasbah, si arriva fino alle gole del Dades. Qui, in un albergo molto romantico, ci si ferma per la cena e la notte.

Giorno 2 : Gole del Dades/Deserto di Merzouga


Dopo la colazione, c’è la possibilità di fare una passeggiata a piedi nelle gole del Dades, si prenderà poi la macchina per percorrere la strada delle mille kasba, attraversare il villaggio di Tinerhir con il suo quartiere ebraico, e arrivare alle gole del Todra in tempo per il pranzo. Un tour a piedi nelle gole farà scoprire la bellezza del paesaggio circostante, prima di rimettersi in viaggio per il deserto di Merzouga, via Erfoud e Rissani. Si arriva in tempo per lasciare la macchina e salire a dorso di dromedario. Si punta alle dune di Erg Chebbi, per passare la notte in una tenda berbera, nel bivacco attrezzato dove pure si consumerà una cena tipica tuareg, al ritmo dei tamburi e delle canzoni berbere. Con un pizzico di fortuna, se le condizioni meteo lo consentiranno si riuscirà a scorgere in cielo la Via Lattea. Il giorno seguente, il cammelliere vi sveglierà in tempo per ammirare l’aurora dalla cima delle dune, verso il confine con l’Algeria. Poi, sempre a dorso di dromedario si rientra in hotel.

Giorno 3 : Merzouga/Ouarzazate/Marrakech


Si parte per la visita di Rissani, l’antica Sijilmassa, capitale economica del Marocco da dove partivano le carovane e dove ancora oggi si tiene un mercato noto in particolare per la vendita di asini e medicinali berberi. Attorno è tutto un panorama di kasba in pisè. Per pranzo, si potrà vivere direttamente l’ospitalità della gente del posto. Una famiglia Tuareg aprirà le porte delle sua modesta casa per farci assaggiare la pizza berbera con le sue 44 spezie. Subito dopo, si torna a Ouarzazate, questa volta da una strada diversa da quella dell’andata, passando per il villaggio di N’Kob e dalla valle del Draa. Si farà poi una sosta per un tè e una visita ad Agdez. Si arriva a Ouarzazate, al riad, dove si cena e si passa la notte. Visita di Ouarzazate. Si vedono la kasba di Taourirt e gli Atlas Studios, i più grandi e famosi studi cinematografici di tutta l’Africa. Da qui si fa tappa all’oasi di Fint, a pochi chilometri da Ouarzazate. Si riprende poi la strada del Tizi n’Tichka fermandosi per il pranzo in un piccolo villaggio. L’arrivo a Marrakech è previsto nel tardo pomeriggio. Fine del nostro servizio.

Il prezzo del tour comprende:

 

2 giorni in tour con 4×4 o minibus

guida multilingue per tutto il tour

trasferimento da/a aeroporto

carburante per l’intero viaggio

1 pernottamento, colazione, cena tenda berbera

tour in cammello al tramonto e all’alba sulle dune del deserto

Il prezzo non comprende:

biglietto aereo

pranzi, bevande

mance

biglietti di entrata a visite

assicurazione medica e bagagli

tutto quanto non specificato ne ‘Il prezzo comprende’

N.B. Nel campo tendato vi sono toilette in comune.

Close